5 motivi per gargarismi con l’acqua salata

Secondo il New York Times , gargarismi con l’acqua salata aiuta a curare i sintomi del raffreddore e dell’influenza.

Secondo uno studio randomizzato, pubblicato nel’American Journal of Preventive Medicine. “I ricercatori hanno reclutato circa 400 volontari sani e li hanno seguiti per 60 giorni durante la stagione fredda. Alcuni degli argomenti gargarisaient tre volte al giorno. Alla fine del periodo d’studio, il gruppo che è gargarisait regolarmente avuto un 40 per cento di infezioni delle vie respiratorie e del tratto superiore rispetto al gruppo di controllo “.

In Giappone, gargarismi è considerato come un modo efficace per rimanere in buona salute, uno studio del 2005 ha trovato che gargarismi regolarmente durante la stagione fredda, aiuta a prevenire infezioni del tratto respiratorio superiore.

I motivi per cominciare a fare gargarismi con l’acqua salata

Freddo e Tosse frequente

L’acqua salata in grado di eliminare l’eccesso di liquido nei tessuti infiammati di gola che riduce il dolore, ha detto il Dottor Philip T. Hagen. Gargarismi con l’acqua salata aiuta a fluidificare il muco denso, che può rimuovere sostanze irritanti come allergeni, batteri e funghi della gola. Sciogliere 1/4 a 1/2 cucchiaino di sale 230 ml d’acqua calda per il risciacquo.

maux de gorge

Quando l’acqua salata entra in gola, la soluzione aiuta a neutralizzare gli acidi in gola, che contribuisce al restauro di l’equilibrio del pH naturale. Basta mescolare una tazza di’acqua calda con 1/4 di cucchiaino di sale.

mal di denti

Il sale aiuta a rendere l’acqua patogeni e si disidrata, che è efficace per uccidere i batteri e altri germi. Prendere 500 ml d’acqua pura in un bicchiere e aggiungere un cucchiaino di sale e 1 c di bicarbonato di sodio. Mescolare bene e fare gargarismi.

Articolo simile:  Su 1,606 dipendenti colpiti dall'epidemia di leptospirosi in Nicaragua, dove ci sono già nove morti

La mauvaise haleine

Il sale è uno sterilizzatore naturale e in grado di eliminare l’infezione. È possibile aggiungere 1/4 di cucchiaino di sale-60 ml d’acqua e qualche goccia d’olio di menta per fare il vostro proprio collutorio. Il sale uccide la maggior parte delle cause di alito cattivo .

naso chiuso

Sciogliere ½ cucchiaino di sale in un bicchiere d’acqua. Mettere il composto in un contagocce per il naso, e inalare il liquido attraverso le narici. Ripetere questa operazione per ogni narice, usando da 2 a 3 gocce di soluzione di ogni tempo. Quando hai finito, si soffia il naso fino a quando’’non c’è nulla di sinistra.

Fonte
-http://livingtraditionally.com/5-reasons-start-gargling-salt-water/

Condividi :

  • Clicca per condividere su Twitter(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Facebook(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Google+(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Pinterest(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per stampare(si apre in una nuova finestra)

Navigazione

Un commento a”;5 motivi per gargarismi con l’acqua salata“;

Grazie per tutte le ricette naturali,il tuo sito è davvero molto interessante .

Risposta

Lascia un commento Annullare la risposta.

leggi di più

  • Un drink con il persil potrebbe farvi perdere 3 kg in 5 giorni

  • I migliori rimedi naturali per la gotta

  • Gli alimenti che causano l’eccesso di muco (e rimedi naturali)

  • I migliori rimedi naturali per la tiroide

  • Progesterone: Come l', naturalmente, aumentare

  • Il digiuno, la cosa'industria farmaceutica non voglio che tu sapere

  • Sei tra i più comuni errori da non fare quando si utilizza l'aglio come un antibiotico

  • Mestruazioni: Come, naturalmente, diminuisce ?

  • 16 rimedi naturali contro l'ulcera'stomaco

  • Una infezione da Candida : i rimedi naturali per un killer silenzioso

Articolo simile:  Utilizzo di ipnoterapia per ridurre il dolore e nausea nei pazienti oncologici

facebook

Iscriversi via e-mail.

ultimi Commenti

  • Haoua Hassoumi in Agnocasto e fertilità: aumentare le vostre probabilità di rimanere incinta
  • maplante il digiuno, la cosa’industria farmaceutica non voglio che tu sapere
  • Pietra il digiuno, la cosa’l’industria farmaceutica non voglio che tu sapere

© 2017 maplante
|
Note legali
|
Contatto