Come aiutare i bambini con dislessia?

Il primo passo per aiutare i bambini con dislessia è chiaro e la dislessia è solo una difficoltà di apprendimento e non deve essere considerato come un deficit cognitivo. questo Non è un intellettuale problema a tutti. E di solito è rilevato intorno ai 6 anni di età, quando i bambini cominciano a imparare a leggere.

questo significa che dovrebbe essere di difficile? Sì, ma sono tutti superabili. Non c’è bisogno di preoccuparsi, se nostro figlio è stata diagnosticata la dislessia, secondo lo psichiatra, questo non pregiudica il loro potenziale intellettuale; solo allora avrai bisogno di qualche aiuto in certi aspetti.

I bambini con dislessia hanno difficoltà a leggere con chiarezza, che in molte occasioni è derivato in difficoltà di compressione lettore, e, di conseguenza, imparare a scrivere (soprattutto nella zona di ortografia). A volte è anche una difficoltà nella comprensione di operazioni matematiche, ma tutto questo può essere superato con pazienza e fatica.

Come faccio a sapere se mio figlio è dislessico?

In primo luogo, né i genitori né gli insegnanti sono addestrati a confermare questa situazione. Se abbiamo il sospetto che nostro figlio possa avere la dislessia bambino, il meglio che possiamo fare è andare a un professionista qualificato in questo aspetto, come potrebbe essere un logopedista o un insegnante.

Gli specialisti di eseguire una serie di test per il bambino, che potrà essere osservato e sarà studiato nei minimi dettagli per essere in grado di fornire una diagnosi accurata, così come le varie linee guida da seguire in seguito.

come la dislessia non ha cura?

la dislessia non esiste una cura in quanto tale, ma sì, è possibile ridurre le difficoltà , grazie ad un supporto coerente e appropriata, a seconda delle istruzioni fornite a noi con lo specialista.

Ci sono diversi programmi di supporto e ognuno è stato progettato in base alle esigenze di ogni individuo. Per questo motivo, non è possibile spiegare con certezza cosa sarà specificamente quella che toccherà il vostro bambino. Dipenderà dalla vostra capacità e di ciò che si esegue la scansione con lo specialista.

Articolo simile:  Riva-Anastrozole

Quello che possiamo assicurare è che nella scuola, una volta che si incontra con il team di insegnamento e di assistenza psicologica, di fornire con l’aiuto di forma personalizzata per il vostro bambino, e sarà anche in grado di guidare l’utente nel trovare gruppi di sostegno extra-scolastico, per la regia di attività, o semplicemente, attività complementari che possono aiutare il piccolo.

Come aiutare i bambini con dislessia?

In primo luogo, che cosa si dovrebbe fare è se si hanno sospetti che nostro figlio soffre di dislessia, di qualsiasi tipo, è necessario rivolgersi a un professionista immediatamente. Il semplice fatto che confermare questo problema in età precoce assicura una maggiore estensione del trattamento. il Essere consapevoli, informati, e disposti ad andare avanti è il modo migliore per aiutare i nostri bambini.

Ci sono molte attività che si possono svolgere a casa con nostro figlio che sarà di aiuto nel loro miglioramento. Qui vi proponiamo alcuni strumenti che possono essere di aiuto:

Telefono cellulare

Oggi tutti hanno un telefono cellulare. Beh, ci sono un numero enorme di applicazioni per questi telefoni, che ci forniscono gli strumenti e le strategie molto utili. Infatti, è possibile scaricare diversi giochi che combinano la lettura con altri aspetti di vantaggio per divertire e aiutare i nostri figli allo stesso tempo.

La cosa principale è quello di aiutare i bambini dislessici con difficoltà a leggere, perché per loro, è piuttosto in salita all’inizio.

applicazioni disponibili sul nostro smartphone si sarà in grado di trovare una serie di proposte che possono essere di grande utilità. e ‘ Tutta una questione di cercare di approfittare di loro per ottenere i vantaggi che desideriamo. In particolare, si raccomanda che tali applicazioni sono semi-educativo, il più popolare in questo aspetto sono:

  • Piruletras.
  • Alphabetics.
Articolo simile:  Che un programma di riabilitazione dalla droga di lusso farà per voi

e ‘ Anche raccomandato per i bambini con dislessia tutte le app che consistono di risolvere i puzzle di ricerca di parola, frase, edificio, ordinò la frase, e il come. D’altra parte, siamo in grado di utilizzare programmi di ripetizione di suoni per aiutare i bambini che hanno un costo in più per parlare correttamente.

Una raccomandazione che vorremmo chiedere a voi è quello di verificare se l’app è disponibile nella tua lingua (e il figlio) per essere davvero efficace l’aiuto.

Giochi da tavolo

Questa attività consentirà di trasformare il trattamento e lo studio dei giochi. E ‘ dimostrato che i bambini imparano di più da giocare rispetto a fare altre attività, in modo che questo sarà grande. Siamo in grado di ricreare o inventare una moltitudine di giochi, multi-sensoriale, darvi alcune idee:

Il boia.

Consiste nell’indovinare una parola. Il disegnatore sarà punto di sillabe che esso contiene e che l’altra persona sarà dire lettera per lettera che ritiene che contiene. Se la parola non contiene una delle lettere che il giocatore raccontare l’artista a dipingere un membro di una bambola ahorcándose.

il giocatore Vince se si riesce a capire la parola, senza la quale il disegnatore è stato in grado di disegnare la bambola come un tutto, e che è stato “impiccato”. Questo gioco aiuta il bambino a collegare le lettere con i loro suoni.

Punti alla parola inventata.

ci Sarà un elenco di parole simili e non esisterà. Il bambino ha da dire che di tutti è inventato. Per renderlo più divertente, siamo in grado di rendere il bambino un significato.

Zuppa di alfabeto

In una griglia avremo posto le lettere in modo che una qualche forma di parole e altre sono in modo casuale. Il bambino dovrà trovare la parola che si dice in tutte le “soup”. Questo gioco può essere complicato per lui, quindi è consigliabile per aiutare lui, come se entrambi sono un team.

Articolo simile:  MetroGel

vedo vedo, che cosa vedi?

Un giocatore dice agli altri, la prima lettera di qualche oggetto che si sta visualizzando in quel momento. L’altro giocatore dovrà indovinare di cosa si tratta.

la Stringa di parole

Consiste nel dire una parola dopo l’altra, con l’unica condizione che la prima sillaba della parola deve essere la stessa come l’ultima parola, che si è detto.

Continua la storia…

Questo gioco è molto divertente e i bambini ridere un sacco. Dobbiamo raccontare una storia, ma parola per parola. Vale a dire, ogni partecipante potrà dire una parola e chi è seduto al tuo fianco continuerà la storia con un’altra parola e così via.

Giochi, destra, sinistra

Alcuni bambini con dislessia hanno difficoltà a orientare la destra e la sinistra. Possiamo promuovere l’apprendimento con i giochi in cui si tenta entrambi i lati.

Il più comune è il popolare Twister che, sulla base di una roulette dovremo mettere una parte del nostro corpo in un colore. Questo gioco, oltre all’utilizzo di parti del corpo gioca con i colori e le forme, quindi è ottimo in questo caso.

un’Altra opzione è quella di inventare una danza e andare a dire i movimenti che eseguiamo a voce alta. Per esempio: il Piede destro in avanti e la mano sinistra sulla testa.

la dislessia è una difficoltà specifica, persistente, ma non intervenire nello sviluppo cognitivo normale. È spesso associato con difficoltà per lo sviluppo di una corretta ortografia (disortografía).

Non è necessario essere un trauma nella nostra vita (né in bambini con dislessia) se abbiamo deciso di essere proattiva e di mantenere un buon atteggiamento per affrontare le sfide che abbiamo di fronte. il Ricordate che oltre ad aiutare con le attività, ci deve essere anche il loro sostegno. Siamo qui per fornire voi con affetto, per ispirare la forza e il coraggio.