I dolcificanti artificiali, batteri intestinali, e l’intolleranza al glucosio

Se è in bevande o yogurt, i dolcificanti artificiali sono diventati indispensabili nella’industria alimentare. Tuttavia, uno studio del 2014 riscontrato che’essi sono in grado di alterare la flora intestinale e causare danni alla vostra salute generale.

, dolcificanti artificiali, camere non-calorico

Un sostituto dello zucchero è alcun additivo alimentare che ha un sapore dolce, ma che offre un minor numero di calorie o meno d’energia. Alcuni sostituti dello zucchero sono naturali, come la stevia, mentre d’altri sono sintetici, il cosiddetto “Dolcificanti artificiali” come l’aspartame, sucralosio, neotame, l’acesulfame di potassio (Ace-K, saccarina, e advantame.

Il mercato globale per i dolcificanti dovrebbe raggiungere circa $ 1,9 miliardi nel 2017. I dolcificanti artificiali, camere non-calorico più comunemente utilizzati sono la saccarina, l’aspartame e sucralosio (Splenda).

lo sapevate che i dolcificanti artificiali possono causare intolleranza al glucosio?

la maggior parte di queste sostanze passano attraverso il tratto gastrointestinale umano senza essere digerito. Essi, pertanto, sono in diretto contatto con i batteri nel colon, che ha conseguenze devastanti per la salute dell’host.

Il consumo prolungato rende topi sono intolleranti al glucosio

In uno studio, pubblicato su Nature, i ricercatori hanno aggiunto la saccarina, sucralosio o l’aspartame l’acqua potabile, di tre diversi gruppi di topi. Hanno avuto anche diversi gruppi di controllo, inclusi i topi che hanno bevuto solo l’oppure di acqua, topi che hanno bevuto l’acqua con il glucosio o saccarosio, per confrontare il’effetto di dolcificanti artificiali relativa allo zucchero normale.

in Modo che’è’hanno trovato? In occasione dell’xi settimana, i tre gruppi d’dolcificanti artificiali aveva sviluppato intolleranza al glucosio. Inoltre, la saccarina ha avuto il maggiore impatto. Essi, infatti, hanno rifatto il’esperienza, ma con i topi d’obesità indotta da l’alimentazione, e hanno trovato lo stesso risultato: I topi che erano obesi erano più intolleranti al glucosio.

Articolo simile:  Bronchite

i dolcificanti artificiali possono promuovere la crescita di batteri, che forniscono più calorie. Pertanto, queste calorie può quindi trovare la loro strada per i fianchi, le cosce e la pancia.

L’studio ha concluso la seguente:

1-Il consumo di dolcificanti artificiali, aumenta il rischio di sviluppare intolleranza al glucosio e malattie metaboliche.
2-Gli effetti delle reazioni metaboliche sono causati da alterazioni nella composizione e funzionamento del batteri intestinali.
3-Questo studio richiede una grande bisogno di ri-valutare l’uso onnipresente e costantemente d’dolcificanti artificiali nell’cibo e bevande.

che Cosa si può, nei casi di intolleranza al glucosio

Un corpo equilibrato dal punto di vista nutrizionale è naturalmente in grado di bruciare i grassi per fornire l’energia. Inoltre, la modalità di dieta occidentale fornisce enormi quantità di glucosio (zucchero), che sono memorizzati in riserve di grasso nel nostro corpo. Questo spesso porta all’intolleranza al glucosio.

La mancanza di un’energia, aumento di peso e il grasso intorno alla vita o nei glutei sono i classici sintomi di l’intolleranza al glucosio.

L’ridotta tolleranza al glucosio aumenta le probabilità di sviluppare una resistenza al’insulina. Questo porta a celle di resistere o di ignorare l’’insulina. Hai bisogno di d’insulina per trasformare il glucosio (zucchero nel sangue) in energia cellulare.

la maggior parte delle persone con d’intolleranza al glucosio, sviluppare il diabete di tipo 2 in un intervallo di tempo di 10 anni. Inoltre, si aumenta il rischio di malattie cardiovascolari, danni ai vasi sanguigni.

Fonti
-https://chriskresser.com/how-artificial-sweeteners-wreak-havoc-on-your-gut/
-https://trans4mind.com/nutrition/remedies.html
-http://www.ayushveda.com/dietfitness/ways-to-treat-glucose-intolerance/

Condividi :

  • Clicca per condividere su Twitter(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Facebook(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Google+(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Pinterest(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per stampare(si apre in una nuova finestra)

Navigazione

Lascia un commento Annullare la risposta.

leggi di più

  • Un drink con il persil potrebbe farvi perdere 3 kg in 5 giorni

  • Gli alimenti che causano l’eccesso di muco (e rimedi naturali)

  • I migliori rimedi naturali per la gotta

  • Progesterone: Come l', naturalmente, aumentare

  • I migliori rimedi naturali per la tiroide

  • Mestruazioni: Come, naturalmente, diminuisce ?

  • Sei tra i più comuni errori da non fare quando si utilizza l'aglio come un antibiotico

  • 15 rimedi naturali per il dolore di reni

  • 16 rimedi naturali contro l'ulcera'stomaco

  • Il digiuno, la cosa'industria farmaceutica non voglio che tu sapere

Articolo simile:  L'accumulo di zuccheri nei neuroni possono causare malattie degenerative

facebook

Iscriversi via e-mail.

ultimi Commenti

  • bellivier in Un drink con il persil potrebbe farvi perdere 3 kg in 5 giorni
  • maplante il digiuno, la cosa’industria farmaceutica non voglio che tu sapere
  • Pietra il digiuno, la cosa’l’industria farmaceutica non voglio che tu sapere

© 2017 maplante
|
Note legali
|
Contatto