Hai la sindrome impostore?

No, in realtà non è una condizione riconosciuta chiamata “sindrome impostore.” Ma è una etichetta utile per descrivere la mancanza di fiducia che molte persone, soprattutto uomini di esperienza ad alto livello. E ‘in questo modo non si sa esattamente che cosa stanno facendo e hanno ingannato la gente a credere che sono più competenti e di talento sei veramente. Questa mancanza di fiducia può colpire persone che si trovano in un nuovo lavoro o sei veramente incompetente, naturalmente, ma può colpire anche coloro che realmente sono al top della loro professione, quelli descritti di seguito.

E ‘una sensazione spiacevole. Le persone con questo tipo di insicurezza spesso si preoccupano che saranno trovati, che gli altri scoprono come limitata sono. Questo è il caso del dottor A, che si crede di essere un chirurgo adatto, ma non di tipo stella come gli altri descrivono. Il tuo sindrome impostore interessa solo il vostro umore. Egli è a disagio con lode ed è spesso un po ‘di ansia in situazioni professionali in cui si pensa si può essere valutati negativamente. Soffri in silenzio, però, e in realtà non influenzare ciò che si fa.

La sindrome impostore non riguarda solo lo stato d’animo della signora B, un banchiere d’investimento, ma anche il loro comportamento. La loro strategia di sopravvivenza è quella di coprire le loro insicurezza, evitando di chiedere un numero sufficiente di domande, chiedere aiuto e abbastanza assertivo di dire quello che pensa. Il signor C, un avvocato, ha una propria serie di strategie di coping. Ha spacconate la sua strada attraverso incontri, vogliamo sapere di più su di lui e belligerante quando la gente pensa siano in discussione la loro competenza.

Articolo simile:  Il basco, il ministero della salute assicura che è tecnicamente molto difficile applicare il copayment farmacista

“La metà del tempo io non so davvero cosa sto facendo,” è un tipico commento che ho sentito da persone che cercano aiuto per il problema. “Se la gente sapesse le mie debolezze, avrebbe visto sono abbastanza incompetente.”

Ci sono diversi motivi per cui questo gruppo di persone di talento (che è molto più grande di quello che sembra) è così insicuro:

1 Essi attribuiscono il loro successo alla loro qualità positive. “Ho già avuto la fortuna.”Ero nel posto giusto al momento giusto.”Sto bene solo perché ho buone persone che lavorano per me.”

2 Non si fermano ai vostri risultati e mantenere alzando la posta in gioco sono più elevati. “Devo aiutare le indagini, ma ora devo iniziare a pensare alla prossima.”Questo spettacolo è stato buono, ma devo fare meglio la prossima volta.”

Tutti e 3 hanno una visione a tunnel. Si rendono conto tutti i casi in cui pensano che avrebbero dovuto fare meglio o che hanno commesso un errore. Poi hanno messo una grande importanza, dal momento che di solito sono piccoli difetti nella sua performance. D’altra parte, non notare, o non mettere abbastanza accento su quello che fanno bene.

4 Essi hanno trascurato le loro realizzazioni. “Ho un sacco di applausi, ma non lo merito.”Ho fatto un sacco di soldi, ma ho dovuto fare qualcosa di diverso.”Ho ricevuto un premio, ma nessuno si rende conto di quanto poco me lo merito.”

5 Ed essi confronta sfavorevolmente con gli altri. Essi spesso prendono le persone più importanti nel vostro ufficio o nel vostro campo e di giudicare le loro prestazioni di conseguenza. “Avresti potuto fare un lavoro migliore.”Hanno guadagnato più di me.”

Articolo simile:  Piscine pubbliche, e il rischio di infezioni

Che cosa si può fare se sei una persona competente che soffre di sindrome impostore? È possibile iniziare a lavorare verso l’accettazione del fatto che avete debolezze (sei solo un essere umano) e se è importante (e se non si può fare affidamento sugli altri), lavorando per migliorare le loro prestazioni. Si può prendersi il merito per l’intera giornata sia per i successi maggiori e minori. Potete investire il vostro “sì, senza ma …” cambiamento “ha portato nei conti, ma ha portato su,” una “Anche se ha portato in più di un conto, ho portato un sacco di me stesso.” È possibile concentrarsi sui vostri punti di forza. Alla fine di un compito, ci si potrebbe chiedere, “Quali sono le qualità positive che hanno permesso a me di fare per raggiungerlo?” Si può essere alla ricerca di strategie inutili per implementare al fine di impedire ad altri di valutare negativamente ad affrontare.

La sindrome impostore può tenere indietro e tenervi sul bordo. Misure che prendono Worth per superare il problema.