Sclerosi multipla, rimedi naturali

la sclerosi multipla è una degenerativo malattia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca il sistema nervoso centrale. Più specificamente, attacca le cellule nervose nel cervello, midollo spinale, nervi ottici e danneggia il rivestimento protettivo che circonda i nervi (la guaina mielinica). Quando la mielina è danneggiata, tessuto cicatriziale (sclerosi) è formata e la trasmissione di l’impulsi nervosi è compromessa.

cause e i sintomi della sclerosi multipla

danni ai nervi causati da sclerosi multipla sono causati da un’infiammazione che si verifica quando le cellule del sistema immunitario di attaccare il sistema nervoso. Questo danno può verificarsi in qualsiasi parte del cervello o del midollo spinale.

che’nessuna causa specifica è noto, alcune possibili cause comprendono: infezioni, la tossicità dello stampo, lo stress emotivo, squilibri ormonali, l’esposizione a tossine, la carenza di vitamina D, allergie alimentari , e le vaccinazioni.

I sintomi della sclerosi multipla possono variare notevolmente, ma i sintomi più comuni includono:

-Una offuscata o visione doppia
-Disturbi della memoria
-La perdita d’equilibrio
-Funzione motoria
-L’intorpidimento
-Formicolio
-Disturbi urinari
-Debolezza delle braccia e delle gambe

la sclerosi multipla e l’alimentazione

Ci sono alcune prove che’una dieta a basso contenuto di grassi saturi e integrato dall’Omega 3 ( pesce grasso, l’olio di fegato di merluzzo o l’olio di semi di lino) e omega-6 (acidi grassi da semi di girasole o l’olio di semi di cartamo, e l’olio’olio di enotera) può essere molto utile per le persone con sclerosi multipla.

In un recente studio, gli scienziati l’University of Southern California hanno scoperto che’ dieta calorie che imita gli effetti del digiuno può invertire i sintomi della sclerosi multipla, aiuta a ridurre l’infiammazione e di riparare i danni causati dalla malattia. I ricercatori hanno scoperto che questo regime favorisce la la rigenerazione della mielina. Il piano è semplicemente ridurre il numero di calorie in mezzo per tre giorni alla settimana.

Queste ultime scoperte seguire gli studi dallo stesso laboratorio l’USC, come la dieta, possono rigenerare completamente il sistema immunitario. In un altro studio pubblicato nell’ultimo anno, il laboratorio ha scoperto che la dieta può ridurre il grasso viscerale, di pancia e ridurre i marcatori di invecchiamento.

Dopo ogni pasto, si può provare a stress ossidativo e una risposta infiammatoria a seconda del tipo e della quantità di cibo che mangiamo.

Una dieta low-fat

molte ricerche hanno suggerito che una dieta a basso contenuto di grassi (7% di calorie dai grassi) può ridurre il numero di’attacchi in caso di sclerosi multipla. Se una dieta low-fat è adottato all’inizio dell’evoluzione della malattia, si può rallentare in modo significativo la progressione della malattia e permettere alle persone di mantenere una migliore qualità di vita per molti anni a venire, secondo il Dottor Roy Swank , che ha studiato approfonditamente nella sclerosi multipla e l’alimentazione.

Nel loro libro “Il Recupero di MS Dieta” da Ann Sawyer e Judith Bachrach, inoltre, incoraggia la restrizione dei grassi. Gli autori sostengono anche che questi cinque alimenti: prodotti a base di latte, cereali contenenti glutine, i legumi, le uova e il lievito innescare i sintomi della sclerosi multipla. dicono che’è importante d’evitare questi trigger così come d’altro per prevenire i sintomi.

Articolo simile:  Bula do rimedio Voltaren Retard

il cibo che’è necessario mangiare in caso di sclerosi multipla

non trasformati alimenti – Mangiare cibi non trasformati, non raffinato e biologici.

L’olio di cocco e’olio’oliva – L’olio di cocco contiene grandi quantità di’acidi grassi a catena media, che sono benefiche per il cervello e il sistema nervoso. L’olio’oliva contiene polifenoli antiossidanti, ha proprietà anti-infiammatorie, e c’è un olio perfetto per mantenere la salute del sistema nervoso.

frutta e verdura – Dare al vostro corpo antiossidanti che possono aiutare a prevenire i danni dei radicali liberi.

Gli acidi grassi omega-3 – Questi acidi grassi essenziali rafforzare il sistema immunitario e hanno proprietà anti-infiammatorie.

Il cavolo e germogli di soia – gli alimenti ricchi di lecitina può contribuire a rafforzare i nervi.

avvocati – come una Fonte di grassi insaturi sani, d’antiossidanti e un potente anti-infiammatorio.

I semi di lino – Fonte d’acidi grassi omega-3, lignani, che hanno azione anti-infiammatoria.

alimenti da evitare

alimenti trasformati – per Ridurre l’esposizione a sostanze chimiche e tossine, evitando tutti gli alimenti trasformati, prodotti lattiero-caseari, e l’aumento del consumo di sale alimentare.

glutine – Le persone con sclerosi multipla di solito hanno una intolleranza al glutine e che possono peggiorare i sintomi.

L’allergene alimentare potenziale – Gli allergeni che possono aggravare i sintomi della sclerosi multipla.

zucchero – Diminuisce la risposta del sistema immunitario e provoca una infiammazione sistemica e l’invecchiamento precoce.

L’alcol, caffeina e tabacco – Aumentare il’infiammazione e può creare un ambiente tossico.

integratori utili

probiotici sono necessarie per aumentare l’efficacia del processo digestivo e il ripristino del’equilibrio del tratto gastrointestinale. Inoltre, l’anti-infiammatorie capacità di probiotici può alleviare alcuni altri effetti collaterali e sintomi della sclerosi multipla. La combinazione di prebiotici e probiotici è altamente raccomandato.

-selenio migliora la funzione del sistema immunitario e il metabolismo.

L’olio di pesce aiutare a ridurre l’infiammazione e avere un migliore funzionamento dei nervi.

multi-vitamine fornire le sostanze nutritive necessarie per la funzione del sistema immunitario.

gli enzimi digestivi aiuto nella digestione, e può ridurre le reazioni autoimmuni per il cibo.

vitamina D consente di modulare il sistema immunitario, può supportare il cervello e il sistema nervoso.

il Calcio e il magnesio – di calcio combinato con la vitamina D e magnesio, che aiutano a ridurre il danno del tessuto nervoso e la perdita ossea associata a sclerosi multipla.

vitamina B12 aiuta nella formazione di nervi.

piante che potrebbero essere utili in casi di sclerosi multipla

Si dovrebbe sempre consultare il proprio medico o un naturopata prima d’uso di rimedi naturali per evitare reazioni avverse, interazioni farmaco-farmaco e so qual è la dose giusta per la vostra situazione.

piante influenzare il sistema immunitario n’non sono stati studiati adeguatamente nel contesto di un’una malattia autoimmune complicato come la sclerosi multipla, in alcuni casi possono anche aggravare i sintomi. Per esempio, Ginseng ( Panax quinquefolium ) s’sembra migliorare i livelli di’energia, può anche stimolare pericolosamente il sistema immunitario. Pertanto, è necessario consultare un naturopata prima di qualsiasi trattamento.

L’aigremoine – Utile per la digestione e il fegato. Ha un’azione antinfiammatoria, antivirale e anti-ossidante. Impedisce l’irritazione delle vie urinarie e previene le infezioni del tratto urinario legate alla sclerosi multipla.

Articolo simile:  Come fare una dieta per purificare il corpo

zenzero – Secondo uno studio l’estratto di zenzero ha forti proprietà anti-neuroinflammatory.

curcuma – Ha proprietà neuro-protettivo e anti-infiammatorie che possono aiutare ad alleviare i sintomi della sclerosi multipla e d’altre malattie auto-immuni.

cannella – In uno studio su animali (Cinnamomum verum) ha modificato diversi aspetti di anormale nella risposta immunitaria correlati alla sclerosi multipla.

Un approccio globale per curare la sclerosi multipla

Il trattamento della sclerosi multipla è molto complesso, quindi, diversi fattori devono essere presi in considerazione:

L’infezione da candida – La proliferazione di funghi nell’intestino è molto frequente nei casi di sclerosi multipla, che può peggiorare la situazione.

La leaky gut – Questo permeabilità intestinale permette di tossine a circolare nel sangue, raggiungono il cervello e il midollo spinale e innescano una risposta immunitaria, l’infiammazione e tutti i tipi di sintomi spiacevoli.

Il malassorbimento di sostanze nutritive – Jusqu’à il 70% delle persone con sclerosi multipla hanno problemi ad assorbire adeguatamente sostanze nutritive.

La sensibilità dell’alimento – C’è un altro problema comune della sclerosi multipla e che sembra essere collegato con la permeabilità intestinale. Si può diventare sensibile a molti cibi.

antiossidanti – i radicali liberi sono coinvolti nella demielinizzazione della mielina. Secondo diversi studi, la causa della sclerosi multipla è lo stress ossidativo. È necessario prendere antiossidanti dopo la diagnosi.

Di specifici nutrienti sono in grado di contrastare gli effetti di agenti patogeni microbici e ridurre gli effetti di molecole infiammatorie. Tra questi composti sono i polifenoli e carotenoidi in verdure, gli Acidi grassi polinsaturi n-3 nel pesce, vitamine C, D e A, tioli come l’acido lipoico, e oligoelementi come il selenio e magnesio.

Il ruolo dell’intestino

le persone con sclerosi multipla tendono ad avere un deficit di molti nutrienti, in particolare di acidi grassi essenziali omega-3 e omega-6, vitamina B12, d’altre vitamine del gruppo B, magnesio, zinco e selenio. Questi disturbi possono essere dovuti a problemi relativi al malassorbimento dei nutrienti da parte dell’’intestino, come pure’una dieta malsana. Una volta carenze sono identificati, i nutrienti che mancano devono essere adottate per compensare le carenze. Ma non funzionerà senza che l’intestino è guarito in modo che i nutrienti possono essere assorbiti correttamente.

L’esercizio fisico (anti-infiammatori)

L’ esercizio fisico può aiutare a diminuire i sintomi di stanchezza cronica e per prevenire o rallentare l’apparition de l’handicap. Tuttavia, l’importance de l’esercizio fisico va – al di là del’attività muscolare semplice e deve essere piuttosto considerata in un contesto olistico in cui l’alimentazione, l’esercizio fisico, la terapia, e di scambi sociali, svolgono un ruolo importante per il bene – essere di pazienti con sclerosi multipla e d’altre malattie.

Avvertenze: per l’assenza d’un formale trattamento della sclerosi multipla, è molto importante d’per provare come molti rimedi naturali possibile per migliorare la qualità della vita. Tuttavia, è sempre consigliabile consultare un professionista della salute prima’aggiungere nuovi elementi alla base di piante o di una dieta, soprattutto se l’anti-spasmodica o nervins sono già prescritti.

Articolo simile:  Due mila centri di salute offrono terapie anti-tabacco "Settimana senza Fumo"

integratori alimentari, con la sola eccezione di omega-3 acidi grassi POLINSATURI, che sono componenti di normale del nostro corpo, sono utili all’inizio dell’alimentazione di intervento, o durante un flare-up, al fine di facilitare il recupero d’un buono stato di salute, ma il loro uso deve essere limitato ad un periodo limitato di tempo (3-4 mesi).

Si dovrebbe notare che i trattamenti di nutrizione devono essere complementari, ma non è una terapia alternativa, parte d’un approccio olistico e realizzato sotto la supervisione di un medico.

Fonti
https://www.organicfacts.net/home-remedies/multiple-sclerosis.html
http://www.organiclifestylemagazine.com/issue/15-naturally-treat-multiple-sclerosis-therapies-diet-pain-management-alternative-medicine
http://www.everydayhealth.com/multiple-sclerosis/treatment/natural-remedies-worth-try-multiple-sclerosis/
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2901236/
https://draxe.com/all-natural-treatment-options-for-multiple-sclerosis/

Condividi :

  • Clicca per condividere su Twitter(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Facebook(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Google+(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Pinterest(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per stampare(si apre in una nuova finestra)

Navigazione

4 commenti a”;la Sclerosi multipla, rimedi naturali,“;

Grazie, il mio impianto.Sempre felice di leggere da voi. Quali sono i cibi ricchi di omega-3. Grazie.

Benvenuto Carine. I cibi ricchi di omega-3: semi di lino, l’olio di pesce, semi di Chia, semi di canapa, l’olio di fegato di merluzzo, noci, frutti di mare, cavolini di Bruxelles, cavolfiori, broccoli, Giallo e d’uova.

Risposta

Ottimo articolo come al solito….e mi j’ai envie d ‘aggiungere il digiuno che spesso è riuscito dove altri trattamenti hanno fallito, ma devono essere molto motivati e a volte laterale ;io personalmente sono un fan di digiuno che mi alleno 2 volte in 15 giorni all’anno ( prevenzione), perché è bene per voi e che io non la trovo di difficile o faticoso, anzi, il contrario…a rischio di andare in un inverosimile, Vorrei anche dire che quando ho bisogno di ricaricarsi dopo una veloce, quasi quasi mi dispiace così tanto mi sento di luce, e il ‘mente chiara;ha detto ‘essendo di natura molto goloso j ‘ia può essere un paio di servizi su questo lato
Qui c è il mio piccolo granello di sale e ringrazio maplante per i vostri articoli molto chiaro e ben documentato!

Grazie Djouair, il digiuno è un rimedio naturale per la ancestrali.

Risposta

Lascia un commento Annullare la risposta.

leggi di più

  • Un drink con il persil potrebbe farvi perdere 3 kg in 5 giorni

  • I migliori rimedi naturali per la gotta

  • Gli alimenti che causano l’eccesso di muco (e rimedi naturali)

  • I migliori rimedi naturali per la tiroide

  • Progesterone: Come l', naturalmente, aumentare

  • Il digiuno, la cosa'industria farmaceutica non voglio che tu sapere

  • Mestruazioni: Come, naturalmente, diminuisce ?

  • 16 rimedi naturali contro l'ulcera'stomaco

  • Sei tra i più comuni errori da non fare quando si utilizza l'aglio come un antibiotico

  • Una infezione da Candida : i rimedi naturali per un killer silenzioso

facebook

Iscriversi via e-mail.

ultimi Commenti

  • Haoua Hassoumi in Agnocasto e fertilità: aumentare le vostre probabilità di rimanere incinta
  • maplante il digiuno, la cosa’industria farmaceutica non voglio che tu sapere
  • Pietra il digiuno, la cosa’l’industria farmaceutica non voglio che tu sapere

© 2017 maplante
|
Note legali
|
Contatto