Evitare l’osteoporosi, riducendo l’infiammazione

L’osteoporosi è una malattia caratterizzata da una diminuzione della densità delle ossa, che li rende un po ‘ fragili e soggette a fratture. E ‘ più comune nelle donne, ma quelli con malattie infiammatorie o autoimmuni malattie possono avere un rischio maggiore di d’osteoporosi.

Quando lui s’è di impedire l’osteoporosi, è molto importante iniziare con il trattamento dell’infiammazione cronica. L’infiammazione può interferire con la capacità naturale del corpo per la riparazione di massa ossea, con conseguente fragilità ossea. Diverse malattie infiammatorie sono stati associati al riassorbimento osseo. L’artrite reumatoide, per esempio, è associato con l’osso erosione dell’articolazione colpita.

La malattia parodontale, una infiammazione cronica delle gengive, è associato con una distruzione dell’osso alveolare della mascella.

L’infiammazione aumenta il rischio di fratture

In uno studio, gli scienziati hanno osservato un 73 per cento di aumento del rischio di frattura dell’anca nei partecipanti che avevano alti livelli di marcatori infiammatori. Secondo i ricercatori, da una ridotta funzione renale che porta a una maggiore infiammazione e perdita di massa ossea, mentre più d’infiammazione porta a danni renali e perdita di massa ossea.

bisfosfonati aumentare il’infiammazione

anni fa, uno studio è venuto fuori che mostra gli effetti infiammatori di bisfosfonato. Tuttavia, questa informazione n’non ha impedito l’’establishment medico a prescrivere – oggi’hui, bisfosfonati rimangono la classe di farmaci più ampiamente usato contro l’osteoporosi.

bifosfonati evitare il rinnovamento del tessuto osseo

Secondo le conclusioni d’un altro studio:

” i bisfosfonati sono in grado d’inibire i marcatori biochimici di formazione di osso in vivo …
E…

” Questo solleva la possibilità che l’inibizione della formazione di osso da bifosfonati può essere dovuto in parte a un effetto inibitorio diretto sulle cellule osteoblastiche lignaggio. “
Ovviamente, il fatto che i bisfosfonati inibire la formazione di osso che è ampiamente accettato dagli scienziati. Tuttavia, questi farmaci sono ancora molto diffuso nel trattamento di l’osteoporosi. Incredibile!!!

Per limitare i danni causati da un’infiammazione cronica, si hanno molte scelte naturali che possono influenzare non solo la vostra salute delle ossa, ma anche aiutare a prevenire la d’altre malattie.

gli alimenti che causano l’osteoporosi

L’alcol – e Aumenta l’infiammazione che può causare la perdita di calcio dalle ossa.
il soft drinks – L’alto contenuto di acido fosforico in queste bevande possono ridurre il calcio dalle ossa.
il zucchero – e Aumenta l’infiammazione, che può peggiorare l’osteoporosi.
carni rosse elaborate – Un elevato apporto di sodio può portare a perdita ossea.
la caffeina – Il consumo eccessivo di caffeina può causare la perdita dell’osso.
sale – Per ogni 2 300 mg di sodio che si prende in, a circa 40 milligrammi di calcio è perso.
il di soia – Contiene composti vegetali che possono ostacolare l’assorbimento di calcio.

Articolo simile:  Firmagon

il Vostro intestino e l’osteoporosi

L’assorbimento di cibo nel tratto gastrointestinale possono influenzare la massa ossea. Le malattie infiammatorie dell’’intestino influenzano l’piccolo intestino (morbo di Crohn) e l’intestino crasso (colite ulcerosa). La diminuita capacità di assorbire le sostanze nutrienti possono aumentare il rischio di un’osteoporosi. La malattia celiaca è un altro disturbo digestivo in cui il corpo non riesce a digerire il glutine nell’intestino. Il malassorbimento di calcio e altre sostanze nutritive è un problema frequente nei casi di malattia celiaca.

L’altro rischio è causato da farmaci utilizzati per il trattamento di malattie infiammatorie dell’intestino. I medici spesso prescrivono ai pazienti con glucocorticoidi (prednisone o cortisone), che possono aumentare il rischio di perdita ossea.

probiotici, intestino e l’osteoporosi

In un recente studio, i ricercatori hanno trovato un legame tra probiotici e forti le ossa, i ricercatori della Michigan State University hanno scoperto che’ integratore probiotico naturale aumento della formazione ossea e la forza delle ossa in topi maschi. Bene che’non so ancora esattamente come i probiotici hanno migliorato la salute delle ossa, i ricercatori ritengono che il meccanismo è legato al’effetto dei probiotici nella riduzione dell’infiammazione nell’intestino. I ricercatori hanno utilizzato un ceppo probiotico Lactobacillus reuteri. Sorprendentemente, gli stessi risultati n’non sono stati osservati nei topi di sesso femminile.

I batteri buoni, migliorare la digestione, e l’assorbimento di sostanze nutritive. Questi batteri che ci aiutano ad affrontare d’altre malattie come la crescita eccessiva di candida. Alcuni passaggi si possono adottare per una buona flora batterica intestinale sono:

-Prendere un sacco di fibre e d’cibo e probiotici nella vostra dieta.
-Aggiungere gli alimenti come lo yogurt (organico), il kefir, kimchi e crauti alla vostra dieta.
-Provare a ridurre gradualmente il consumo di carne rossa.
-Prova a prendere un integratore probiotico su base regolare, se si hanno disturbi digestivi. Questo può aiutare a ripristinare i batteri naturali nel vostro sistema gastrointestinale.

Un piano alcalizzatore e l’osteoporosi

Una dieta anti-infiammatoria ha molto in comune con una dieta alcalinizzanti che può essere benefico per la salute delle ossa.

-Prova d’aggiunta di ulteriori porzioni di frutta e verdura sono alcalinizzanti, proteine magre e grassi sani per la vostra dieta.
-Cuocere lentamente il cibo, o il vapore, invece di friggere. I cibi mantengono più sostanze nutritive quando sono cotti lentamente; i cibi fritti sono più difficili da digerire.
-Evitare la carne rossa e gli alimenti trasformati. Limitare il consumo di zuccheri e cereali raffinati, che spesso contengono grandi quantità di’additivi, coloranti artificiali, aromi e conservanti.

sensibilità alimentare e l’osteoporosi

a Volte , non ci rendiamo conto che’un cibo può farci ammalare fino a’l’eliminare. Intolleranze alimentari e allergie stanno mettendo a rischio la salute delle ossa stimolare il processo infiammatorio nel’organizzazione. Per essere in grado di identificare gli alimenti responsabili per la tua sensibilità, prova d’eliminare quello che si sospetta dalla dieta per due settimane. Poi reintrodurre e vedi come ti senti.

Articolo simile:  Cos'è la fibrillazione atriale?

Aggiungere omega-3 per la vostra dieta

Gli acidi grassi omega-3 riducono l’’infiammazione e aiutare a ridurre il rischio di complicanze in molti problemi di salute, tra cui la salute delle ossa. Questi acidi grassi aumentare l’assorbimento di calcio da parte dell’apparato digerente e aiutare a ridurre l’’escrezione di calcio con l’urina. È stato trovato che’una dieta che contiene una quantità sufficiente di calcio, ma non d’gli acidi grassi essenziali possono aumentare il rischio di un’osteoporosi.

gli alimenti che sono particolarmente ricchi di omega-3 sono il salmone, sgombro, semi di lino e noci. È facile includere nella vostra dieta e ridurre l’’infiammazione. Si può anche pensare di completare con ulteriori d’omega-3.

La uso della D

la natura ci offre con la vitamina D attraverso la luce del sole, ma non tutti passano abbastanza tempo al sole. È stato stimato che fino’di un miliardo della popolazione mondiale è carenti di vitamina D!

la vitamina D è importante, non solo per la salute delle ossa. Bassi livelli di questa vitamina importante sono stati collegati al diabete, l’aumento del rischio di cancro e malattie cardiache. il Tutte queste malattie hanno una componente infiammatoria. La vitamina D è importante per assorbire il calcio, così come l’eliminazione del tessuto osseo ex.

La vitamina D

la vitamina K è stato un po ‘ un mistero fino a quando’di recente. Ora, abbiamo scoperto che’c’è un’intera famiglia di vitamina K. sappiamo che’esso permette di limitare la perdita di calcio dai reni, e contribuire a mantenere più proteine necessarie per la produzione di un’os.

le persone che hanno alti livelli di vitamina K hanno una maggiore densità ossea, mentre bassi livelli di vitamina K sono stati trovati in persone con d’osteoporosi. Allo stesso modo, alcuni studi suggeriscono che bassi livelli di vitamina d sono associati con un rischio più elevato di l’artrosi.

magnesio

la ricerca ha dimostrato che’un basso tasso di magnesio può essere associato con una diminuzione della massa ossea, che porta alla’osteoporosi. Alimenti da includere nella vostra dieta che sono ricchi di magnesio includono spinaci, mandorle, avocado e semi di zucca. Prendere un buon integratore di vitamine, sali minerali, tra cui magnesio è anche una buona idea.

Un approccio proattivo

è importante sapere che’ci sono passi che si possono adottare per sostenere le ossa. Non si deve lasciare che il’infiammazione disturbare il’equilibrio naturale del corpo e influenzano la salute del tessuto osseo. È possibile ridurre il’infiammazione e rimanere in buona salute, semplicemente adottando uno stile di vita sano.

Articolo simile:  6 tasti ideale per l'allenamento dell'addome

Fonti
https://www.womentowomen.com/bone-health/bone-health-prevent-osteoporosis-by-easing-inflammation/
http://www.niams.nih.gov/health_info/bone/Osteoporosis/Conditions_Behaviors/inflammatory_bowel.asp
http://www.motherearthliving.com/health-and-wellness/preventing-osteoporosis-with-better-bone-health.aspx
http://www.scielo.br/scielo.php?script=sci_arttext&pid=S0004-27302010000200007
http://www.todaysgeriatricmedicine.com/news/ex_120114.shtml

Condividi :

  • Clicca per condividere su Twitter(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Facebook(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Google+(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Pinterest(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per stampare(si apre in una nuova finestra)

Navigazione

2 commenti a”;Prevenire l’osteoporosi, riducendo l’infiammazione“;

ancora una volta, Grazie maplante per tutte queste preziose informazioni;
Un mio amico ‘si trova in osteoporosi era 50 anni fa, è il caso di dire che ‘ha fumato un sacco che i latticini sono la base del suo potere, e che ‘lo ha fatto mai il sole, perché lei era una cattiva circolazione, che n ‘non è sorprendente, con una cattiva igiene di vita!!!
Quindi, è stato preso in cura da un reumatologo che ha prescritto il farmaco allopatico, che l’ha resa ancora più malato e poi su mio consiglio, ha finalmente deciso di cambiare la sua dieta, eliminando i latticini, carni rosse,alcol,e la diminuzione del tabacco ;s ‘è la verdura fresca, biologica e al vapore, succhi di frutta freschi,piante per drenare l’escrezione,integratori di vit C, D, E olio di semi di lino, così come 2cc/j litothamne per il calcio e per ben 3 anni dopo ha ripreso a 80% in base a questi giudizi, con grande stupore della professione medica!!!
Il che significa che il corpo è in grado di rigenerare se interrompere l’abuso e se non si fornisce il materiale più adatto per questo,I ‘sono convinta.

Grazie Djouair.

Risposta

Lascia un commento Annullare la risposta.

leggi di più

  • Un drink con il persil potrebbe farvi perdere 3 kg in 5 giorni

  • I migliori rimedi naturali per la gotta

  • Gli alimenti che causano l’eccesso di muco (e rimedi naturali)

  • I migliori rimedi naturali per la tiroide

  • Progesterone: Come l', naturalmente, aumentare

  • Il digiuno, la cosa'industria farmaceutica non voglio che tu sapere

  • Mestruazioni: Come, naturalmente, diminuisce ?

  • Sei tra i più comuni errori da non fare quando si utilizza l'aglio come un antibiotico

  • 16 rimedi naturali contro l'ulcera'stomaco

  • Una infezione da Candida : i rimedi naturali per un killer silenzioso

facebook

Iscriversi via e-mail.

ultimi Commenti

  • Haoua Hassoumi in Agnocasto e fertilità: aumentare le vostre probabilità di rimanere incinta
  • maplante il digiuno, la cosa’industria farmaceutica non voglio che tu sapere
  • Pietra il digiuno, la cosa’l’industria farmaceutica non voglio che tu sapere

© 2017 maplante
|
Note legali
|
Contatto