Rimedi naturali per il prurito vaginale

prurito vaginale può verificarsi in donne a qualsiasi età, c’è una irritazione che ti fa male al’meglio, soprattutto se non siete a casa. C’è una sensazione spiacevole che sembra richiedere un graffio per alleviare esso.

prurito vaginale può essere causato da un certo numero di motivi. Il motivo più comune potrebbe essere un lievito infezione, o, l’irritazione seguenti l’uso di sostanze chimiche o buffer. Indossare vestiti stretti e la mancanza d’igiene dopo l’’attività sessuale potrebbe anche essere responsabile.
Fortunatamente, ci sono alcuni rimedi naturali che sono efficaci come i farmaci che possono aiutare a calmare l’irritazione.

1-Le aceto de cidre

aceto di sidro di mele ha proprietà antisettiche e aiuta ad alcalinizzare i tessuti nel vostro corpo. A causa delle sue proprietà antibatteriche e antifungine aceto di sidro di apple è l’uno dei rimedi popolari per il prurito vaginale. Per ottenere sollievo, immergere la vagina in un bagno d’acqua bassa dopo aggiungere 2 tazze di aceto per almeno 1/2 ora. Questo dovrebbe calmarsi l’irritazione, così come l’uccisione di qualsiasi infezione del lievito, se questa è la causa del prurito e bruciore.

2-L’ail

L’aglio è un anti-infiammatorio, antibatterico e antivirale.
Sbucciare uno spicchio d’ail, fare parecchie incisioni sui lati del contenitore d’aglio con la lama di un coltello. Inserirlo nella vagina e lasciare per 2-3 ore o durante la notte. È possibile inserire un altro gousse d’ail, dopo un certo periodo di tempo. Cosa non fare durante le mestruazioni.

Molte donne hanno difficoltà a rimuovere il contenitore d’ail, e perciò vi consiglio di coprire la gousse d’aglio con garza sterile, quindi l’inserimento di un buffer, o l’fissare con un filo, ma secondo alcuni garza c’è meglio.

Se non si desidera che questo metodo, è possibile utilizzare il’olio’aglio. Prendere 1 cucchiaino d’olio, vitamina E, e mescolare con qualche goccia d’olio’aglio. Mescolare bene e applicare. Lasciare in posa per 10-15 minuti prima di lavare con l’acqua calda.

3-Le yogurt

yogurt in grado di fornire sollievo dal prurito vaginale e bruciore. L’applicazione di yogurt bianco, per uso topico lenisce immediatamente la combustione e si ferma il prurito. In quanto contiene batteri buoni che sono benefiche contro la Candida, c’è un’uno dei rimedi naturali più noti e utilizzati di frequente.

4-Le basilica

Le foglie di basilico sono anti-microbiche, anti-fungine e anti-batteriche. Immergere una piccola manciata di foglie di basilico in 2 tazze d’acqua calda e lasciate raffreddare. Lavare la zona vaginale con questa soluzione a base di erbe per un rapido sollievo.per 20 minuti, coperto, fino a’’acqua diventa forte. Bere questa tisana due volte al giorno per eliminare i batteri che causano prurito vaginale.

Articolo simile:  La scelta del centro di riabilitazione e la differenza fa

5-La camomilla

la camomilla è una pianta che è rilassante e si può l’uso alleviare il’infiammazione vaginale per sbarazzarsi di ustioni e irritazioni. Per rendere più efficace, è possibile aggiungere l’olio’albero del tè. Fare un’infusione di 2 cucchiai di fiori di camomilla in 1 tazza di’acqua bollente. Lasciare in infusione per 15 minuti, filtrare e lasciare raffreddare. Aggiungere 4-5 gocce d’olio’albero del tè. Sciacquare la vagina con questa soluzione 1-2 volte al giorno.

6-Le sel de mer

sale marino (o il sale d’Epson) può ridurre il prurito vaginale ed eliminare i batteri grazie alle sue proprietà antibatteriche. Lavare la vagina con l’acqua salata concentrata ogni volta che lei sente prurito. Questo rimedio vi darà un grande sollievo e aiuta a prevenire la moltiplicazione dei batteri.

Aggiungere 1 cucchiaio di sale, 2-3 tazze d’acqua e lavare la vagina con.
-Aggiungere ½ tazza di sale per la vostra acqua del bagno e s’sedersi in esso per circa 10 minuti.
-In una bottiglia, mettere 1 cucchiaino di sale marino 2-4 gocce d’oli essenziali di lavanda, timo, rosmarino e camomilla. Riempire con l’acqua. Lavare la tua vagina 2-3 volte al giorno. Agitare bene prima dell’uso.

7-L’olio di cocco per il prurito vaginale

L’olio di cocco idrata la pelle secca, che può essere la causa di prurito vaginale. Ma la cosa interessante è che questo olio ha proprietà antivirale, antimicrobica e antimicotica, in modo da poter affrontare in modo efficace con l’infezione del lievito.

Applicare l’olio di cocco sulla zona vaginale più volte al giorno.
-Aggiungere 3-4 cucchiai d’olio di cocco 6-8 tazze d’acqua. Sciacquare la vagina con questa miscela.
-Aggiungere un paio di gocce d’olio d’ail, e d’olio, vitamina E, l’olio di cocco e da applicare.
-Consumare 2-3 cucchiai d’olio di cocco al giorno.

8-Le safran

lo zafferano è un rimedio molto efficace per trattare le infezioni e le infiammazioni del canale vaginale. Per la preparazione dell’infusione, prendere otto a dieci fili di zafferano e far bollire in una tazza di’acqua. Cuocere la soluzione fino a quando’garantire che l’infusione è ridotta alla metà di una tazza. Due cucchiai di questo infusione deve essere assunto al mattino per una settimana.

Articolo simile:  Devo per &stop;tre testé per l'HIV ?

9-L’acido borico

L’acido borico è un agente antibatterico potente che viene utilizzato per il trattamento di infezioni vaginali, gravi associati con l’infezione da candida ricorrenti. Supposte d’acido borico può essere inserito nella vagina per curare le infezioni e anche per controllare il prurito vaginale. Supposte dosaggio corretto può essere inserita la mattina e la sera per ridurre l’azione batterica. Continuare il trattamento per una settimana e vedere se l’infezione è andato. Il trattamento può essere continuato per circa quattro settimane, s’c’è una grave infezione che richiede più tempo per guarire. Per il corretto dosaggio, durata del trattamento e per valutare la gravità della vostra infezione, consultare un naturopata. L’acido borico è quello di utilizzare con cura. Le donne incinte non dovrebbero usare l’acido borico.

10-polvere di uva spina indiana

La polvere di ribes ha proprietà antibatteriche e antifungine. Ricco di una varietà di sostanze nutritive necessarie per l’immunità del corpo, l’uva spina è ampiamente usato per trattare il prurito e infezioni vaginali. Prendere un cucchiaino di polvere di uva spina e aggiungere una tazza di’acqua. Mescolare bene e bere al mattino a stomaco vuoto per 3 a 4 giorni. Questo rimedio può essere utilizzato anche per la pulizia vaginale.

11-Les feuilles de romarin

il rosmarino è un farmaco antivirale, e un analgesico, può essere usato per fermare il prurito vaginale, crampi mestruali, spasmi e infezioni vaginali. Questo semplice rimedio può essere preparato schiacciando una manciata di foglie di rosmarino e aggiungere alla’acqua bollente. Lasciare in infusione per 15 minuti e bere. Questa soluzione può essere utilizzata per la pulizia vaginale ogni volta che si sente prurito o bruciore. Le foglie di rosmarino sono utili anche per il trattamento del dolore, e l’infiammazione, possono pertanto essere utilizzati per il trattamento di tutti i tipi di’infezioni vaginali quali vaginosi, vaginiti, infezioni del tratto urinario, che causano prurito intenso per il’interno del canale vaginale a causa della moltiplicazione dei batteri.

Fonti
http://www.std-gov.org/symptoms/vaginal_itching.htm
http://mytinysecrets.com/12-ways-to-stop-vaginal-itching-immediately/
http://www.prevention.com/health/vaginal-itching-relief
http://www.findhomeremedy.com/10-home-remedies-for-genital-itching/

Condividi :

  • Clicca per condividere su Twitter(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Facebook(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Google+(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per condividere su Pinterest(si apre in una nuova finestra)
  • Clicca per stampare(si apre in una nuova finestra)

Navigazione

6 commenti a”;rimedi naturali per il prurito vaginale“;

Ciao,
Trovo i tuoi consigli sui trattamenti vaginale molto rilevanti. J’hanno solo una domanda in più nel consiglio di amministrazione per l’aglio. L’aglio strofinato su una ferita aperta, crea e mette in risalto un’infezione nonostante i suoi effetti benefici sulla pelle n’non avendo ferite. Quando’una donna è verso la fine delle regole, non sarebbe piuttosto un avvertimento per indicare?
Ringraziandovi per l’eventuale risposta

Articolo simile:  → Il 15 Benefici della Corteccia di Mango Per la Salute 【AGGIORNATO】

naturalmente, che’non dovrebbe essere fatto durante le mestruazioni. Grazie Erika.

Risposta

Ciao il mio impianto,
grazie per le informazioni.infatti io sono una vittima di prurito vaginale,j’hanno seguito il consiglio, su un forum su internet ,j’ai posti in fondo la mia vagina un gousse d’ail,ma impossibile da rimuovere;quando mi’cerca di uscire, bar e s’affonda sempre di più ,j’hanno fatto un lavaggio della vagina,niente da fare,j’ai lubrificare con l’l’olio di cocco la mia vagina, il mio dito impossibile, è ancora in fondo alla mia vagina!!cosa devo fare per rimuoverlo si prega di aiutare me s’, per favore.
j’sto aspettando la tua risposta con impazienza.

Mettere in una posizione accovacciata, inserire il dito verso l’alto a forma di gancio, per cercare di raggiungere il gousse d’aglio e rimuovere. Sarebbe meglio che d’aggiunta di una tecnica l’articolo, per facilitare l’operazione.

Mercia molto per i tuoi consigli,I m’am’per provare e tenere aggiornato.

Risposta

Trattare la candidosi….???? causa dei sintomi nel 50% dei casi

Risposta

Lascia un commento Annullare la risposta.

leggi di più

  • Un drink con il persil potrebbe farvi perdere 3 kg in 5 giorni

  • Gli alimenti che causano l’eccesso di muco (e rimedi naturali)

  • I migliori rimedi naturali per la gotta

  • Progesterone: Come l', naturalmente, aumentare

  • I migliori rimedi naturali per la tiroide

  • Mestruazioni: Come, naturalmente, diminuisce ?

  • Sei tra i più comuni errori da non fare quando si utilizza l'aglio come un antibiotico

  • Il digiuno, la cosa'industria farmaceutica non voglio che tu sapere

  • 15 rimedi naturali per il dolore di reni

  • 16 rimedi naturali contro l'ulcera'stomaco

facebook

Iscriversi via e-mail.

ultimi Commenti

  • bellivier in Un drink con il persil potrebbe farvi perdere 3 kg in 5 giorni
  • maplante il digiuno, la cosa’industria farmaceutica non voglio che tu sapere
  • Pietra il digiuno, la cosa’l’industria farmaceutica non voglio che tu sapere

© 2017 maplante
|
Note legali
|
Contatto