Trapianto allogenico in India ad un costo inferiore

Allogenico

I progressi nel trattamento del cancro e miglioramenti nella terapia di supporto nel corso degli ultimi 10 anni hanno migliorato i risultati e la tollerabilità di un trapianto di midollo osseo. Tuttavia, un metodo di trapianto di midollo osseo rimane un compito difficile e pericolosa. Per il trapianto allogenico, il paziente riceve midollo osseo o di cellule staminali del sangue da un donatore che può o non può essere un parente. I gemelli identici sono chiamati trapianti allogenici singenici.

Ad alte dosi di chemioterapia

La chemioterapia è stata iniziata subito dopo il ricovero in ospedale. Il medico discuterà tutti i farmaci che si ricevono e dei loro effetti collaterali. Il suo farmacista infermiere, e l’ospedale sarà anche disponibile per rispondere alle domande. È inoltre possibile ricevere informazioni scritte su questi farmaci nel modulo di consenso. Precauzioni sono prese per ridurre al minimo gli effetti collaterali di questi farmaci. Ad esempio, quando si ricevono alcuni tipi di chemioterapia, i pazienti devono fare la doccia accuratamente due volte al giorno per rimuovere il farmaco viene escreto attraverso la pelle – questo è fatto per aiutare a prevenire gravi eruzioni cutanee. Ospedale infermiera esaminerà le precauzioni particolari che possono avere bisogno di prendere.

Irradiazione corporea totale

Alcuni pazienti trattati con irradiazione corporea totale (TBI) in aggiunta alla chemioterapia. Questa radiazione ha lo scopo di distruggere eventuali cellule tumorali residue e anche sopprimere il sistema immunitario. Trattamenti TBI sono indicati nel reparto di radioterapia di solito per un periodo di tre o quattro giorni. Il trattamento in sé è indolore, ma ci possono essere spiacevoli effetti collaterali dopo il trattamento, come la bocca e della gola, nausea, ulcere allo stomaco e irritazione intestinale, e arrossamento della pelle. Di solito i farmaci anti-nausea dato prima di ogni trattamento per ridurre la nausea.

Articolo simile:  AHMED: colorare

La procedura di trapianto

Trapianto di cellule staminali vengono infuse o uno a tre giorni dopo l’ultima dose di radiazioni o chemioterapia. Il giorno del trapianto è indicato come giorno 0 giorni prima del trapianto sono contati come giorni e meno giorni dopo il trapianto sono più giorni.

La procedura di trapianto è simile a una semplice trasfusione di sangue e che si terrà nella sua stanza d’ospedale. Si può avere un membro della famiglia nella stanza con voi, se lo si desidera. L’attuale procedura dura circa 45 minuti a seconda della quantità di cellule staminali. Le cellule staminali del sangue vengono infuse attraverso il catetere venoso centrale, come una trasfusione di sangue normale. Il tuo infermiere controllare la pressione sanguigna, la temperatura, la respirazione e il polso, e vedere che non ci sono effetti collaterali. Di solito non ci sono effetti collaterali, ma a volte i pazienti possono sperimentare brividi, vampate di calore, nausea e vomito, mal di testa, e cambiamenti nella pressione sanguigna e la respirazione. La tua urina può anche essere tinto rosso per le prime 24 ore dopo il trapianto. Tuttavia, se l’urina rimane rosso dopo questo periodo o dopo diventa rosso, dice l’infermiera.

Il nuovo midollo osseo non recupera immediatamente dopo che è stato trapiantato. Le cellule staminali da trapianto di midollo osseo andranno all’osso, reimpianto cavità midollare, e passare attraverso un processo di crescita prima che maturano le cellule vengono rilasciati dal midollo osseo nel sangue. Ci vogliono circa due o tre settimane per l’osso inizia a produrre globuli bianchi, globuli rossi e piastrine.

L’innesto è il termine usato per descrivere quando il nuovo osso si avvia e cellule che producono. In attesa di stabilimento, non le cellule mature lasciano il midollo osseo ed entrare nel flusso sanguigno. Il tuo conta ematica mostrerà un livello molto basso e richiede un attento monitoraggio da parte del team di salute. L’obiettivo è quello di sostenere i globuli rossi e piastrine trasfusione finché si sta ancora producendo cellule.

Articolo simile:  Consigli per rimuovere il muco dal bambino | baby Care

Recupero ritardata Effetti collaterali

Il corpo sente gli effetti della chemioterapia o radioterapia circa una settimana dopo un trapianto di midollo osseo. Quando conta ematica sono bassi, si sente di avere l’influenza e non può decidere di fare molto. Questo durerà per circa due settimane e diminuirà come emocromo migliorare. È possibile vedere una serie di altri sintomi, come pure, tra cui:

Reazioni cutanee, perdita di capelli perdita di appetito nausea e vomito cambiamenti nella percezione dei disturbi del sonno diarrea bocca e mal di gola e la fatica graft versus host disease infezione

È possibile trovare informazioni dettagliate su questi effetti collaterali nella sezione Aiuto del trapianto allogenico.

Preparazione per lasciare l’ospedale

Quando la conta dei neutrofili è 1000, la macchina inizia a parlare con te di scarico. Devi essere sicuro di aver preso accordi per qualcuno a stare con voi dopo aver scaricato, per aiutare con le necessità quotidiane ed essere disponibile per il trasporto di visita clinica. Avere voi o un membro della famiglia dovrà imparare come prendersi cura per il vostro catetere.

Per scaricare, è necessario:

Passeggiata Mangiare almeno 1000 calorie bere ogni giorno almeno un litro di problemi attivi liberi quotidiane di liquidi senza febbre Off farmaci per via endovenosa e prendere le vostre pillole senza problemi Dimostra che si può guardare dopo il vostro catetere

Un case manager vi aiuterà con l’organizzazione per l’assistenza domiciliare. L’infermiera esaminerà le vostre istruzioni di scarico e paziente e il farmacista rivedrà i farmaci con voi.

Visite di routine ambulatoriale

Il medico trapianto di midollo osseo infermiera professionista e seguirà da vicino dopo il trapianto. Avrete esami del sangue regolarmente e, se necessario, farmaci o fluidi per via endovenosa date.

Articolo simile:  Il 25 aprile, la GIORNATA NAZIONALE PER la FIBROSI CISTICA

Mantenere sano

Il rischio di infezione rimarrà superiore al normale per almeno sei a 12 mesi dopo trapianto allogenico di midollo osseo, anche se il tuo corpo è ancora una volta la produzione di globuli bianchi. Ti verrà dato istruzioni su come aiutare a prevenire l’infezione, tra cui il lavaggio delle mani, evitando grandi folle e astenersi dal fumo.

Per saperne di più circa la cura per se stessi dopo il trapianto nella sezione ambulatoriale della Guida allogenico.

si prega di accedere all’: – http://www.indiahealthtour.com

Link al sito web: – http://www.indiahealthtour.com/treatments/multi_organ_transplantation/allogeneic-transplant-india.html